ENRICO PORCELLI Disegno Fonico

Dal 1976 realizza progetti audio con artisti di differenti provenienze musicali, dal jazz al pop, con D. Gillespie, J. Brown, B. B. King, M. Brecker, Art Ensemble of Chicago, T. De Sio, F. Mannoia, A. Bocelli, C. Veloso, dalla contemporanea alla sinfonica con K. H. Stockhausen, Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia (con la quale collabora stabilmente dal 1983 al 2004), Orchestra sinfonica della Rai e Teatro dell’Opera di Roma.
Per il teatro ha lavorato con: G. Proietti in A me gli occhi, M. Scaccia in Pensaci Giacomino, G. Albertazzi in Il ritorno di Casanova, G. Patroni Griffi in Romeo e Giulietta. Nei musical: Del mondo in mezzo ai turbini con M. Venturiello, Blood Brothers regia di V. Molinari, Delizie e misteri napoletani di A. Sinagra, Porci con le ali regia di G. Lombardo Radice, Che Guevara di M. Moretti, My Fair Lady e Victor Victoria con S. Massimini, Molto rumore per nulla, con L. Goggi regia L. Wertmuller, Bulli e pupe per la regia di F. Angelini. Per la Compagnia della Rancia ha curato il sound design dei musical Il giorno della tartaruga, A Chorus Line, A qualcuno piace caldo, con A. Gassman e G. M. Tognazzi, Hello, Dolly! con L. Goggi, Pinocchio – il grande musical con M. Frattini, musiche dei Pooh, anche nel tour internazionale in Corea; Tutti insieme appassionatamente con M. Hunziker e L. Ward, Cats edizione italiana con coreografie di D. Ezralow, Rain Man con Luca Lazzareschi e Luca Bastianello, Frankenstein Junior con Giampiero Ingrassia e Giulia Ottonello, tutti per la regia di S. Marconi. Ultimi eventi musicali: sound system design per lo spettacolo Volevo fare il ballerino con Fiorello, fonico per le stagioni estive dal 2010, al 2014 alle Terme di Caracalla del Teatro dell’Opera di Roma,  fonico per il festival MITO 2011 al Pala Isozaki  con l’orchestra e coro del Maggio Musicale Fiorentino, al Mediolanum Forum con la Sudwestdeutsche Philaharminic Konstanz Chor der Bamberger Symphoniker.

 

FacebookGoogle+Twitter